Esordio positivo nei Mercati all’ingrosso per la fragola Gioelita® della Compagnia delle Primizie, azienda di Policoro (Matera) che coltiva fragole su più di 50 ettari. Per la nuova varietà, brevettata da Nova Siri Genetics nel Metapontino, è stato creato un packaging dedicato per favorire la sua chiara identificazione agli occhi del consumatore.

“Gioelita® è solo una di una serie di nuove varietà che stiamo testando e che promettono molto bene per il futuro della fragolicoltura lucana - dice a Italiafruit News Antonio Pitrelli, responsabile commerciale della Compagnia delle Primizie - Oltre a Gioelita®, infatti, anche le novità Marabella® e Rossetta® ci stanno dando grandi soddisfazioni in termini sia quantitativi sia qualitativi”.

Le prime cassette di Gioelita® hanno attirato un buon interesse nei Mercati all’ingrosso del Centro e Nord Italia che rifornisce l’azienda, nonostante il momento di grande difficoltà che vive il Paese a causa della psicosi da Coronavirus.

“La nuova confezione cerca di dare una identità chiara alla fragola Gioelita®. Solo in questo modo possiamo fidelizzare l’acquisto del consumatore”, aggiunge il responsabile commerciale.

In merito al Coronavirus, poi, Pitrelli sostiene: “l’importante per noi produttori è che i Mercati generali restino aperti e, soprattutto, riuscire a spedire la merce a destinazione. Finora, non abbiamo avuto problemi ne commerciali ne logistici. Questo ci fa ben sperare sul fatto che la situazione in Italia possa tornare alla normalità nel più breve tempo possibile”.

“Siamo solo all’inizio della campagna fragole - conclude - e non vorremmo avere ripercussioni nei prossimi mesi, quando la stagione entrerà nel pieno”.

Fonte: Italiafruit News